CercaEsegui ricerca
Web Design e UXD
7 passi verso una buona esperienza utente online

7 passi verso una buona esperienza utente online

19 febbraio 2015
7 passi verso una buona esperienza utente online

Si sente parlare spesso di usabilità come indice di una valida progettazione dell'esperienza utente ma, sopratutto in passato, una buona usabilità dipendeva perlopiù dal buon senso di clienti, sviluppatori e web designer.

Nel collocare i contenuti, si procede a volte senza conoscere i parametri su cui basare le attività necessarie alla realizzazione di un sito. In questo articolo vediamo gli elementi su cui occorre puntare per ottimizzare l'esperienza utente.

User Experience Design sta letteralmente per progettazione dell'esperienza utente ed è un'attività fortemente in crescita negli ultimi anni. È peraltro presumibile che continuerà ancora a farlo con l'aumento dell'integrazione tra la realtà di tutti i giorni e internet.

In realtà già nel 1995, il decalogo di Jakob Nielsen ha fissato dei termini importanti di misurazione della User Experience; Nielsen ha elencato una serie di elementi, dalla visibilità dello stato del sistema, fino all'aiuto e il supporto documentato.

Per capire meglio cos'è la UXD (User Experience Design), potremmo dire in estrema sintesi che è l'insieme delle attività che portano alla rappresentazione di un sito web tramite dei Wireframe e alla stesura di un albero di navigazione e dei flussi di navigazione. Quegli elementi insomma che saranno passati al Web Designer e lo sviluppatore per le fasi successive di realizzazione del sito.

Dopo aver parlato del dopo e per collocarla ancora meglio, possiamo dire che la UXD è preceduta dalle attività di un team che lavora su queste fasi progettuali

  • Ricerca e Analisi
  • Stesura di Vision, mission e reason why
  • Claim e Unique Selling Preposition
  • Contenuti

Veniamo ora all'immagine che ha ispirato questo articolo e quindi a quegli aspetti oggi considerati fondamentali per ottimizzare l'usabilità di un sito e rendere il più efficace possibile la UXD.

Navigabilità

Non è un caso che questo aspetto sia stato collocato per primo. Un sito web navigabile è un sito che soddisfa questi aspetti

  • organizzazione dei contenuti chiara
  • minime ridondanze di contenuto
  • flussi di navigazione coerenti rispetto ai contenuti

Familiarità

È importante utilizzare degli elementi riconoscibili da parte degli utenti. Ad esempio per la risoluzione mobile di un sito responsive si utilizza ormai come standard il menù composto da tre linee orizzontali. Inventarsi una nuova icona per rappresentare un menù disorienterebbe gli utenti.

Coerenza

Se il tuo sito comunica qualcosa in un determinato modo sarebbe meglio lo facesse in ogni sua pagina. Un errore tipico è quello in cui la stessa icona sia utilizzata per rappresentare più cose in pagine diverse; oppure il menù di navigazione collocato in punti diversi a seconda delle pagine.

Prevenzione degli errori

È importante guidare gli utenti del tuo sito verso il loro obiettivo. Occorre ragionare in maniera tale da evitare il più possibile che commettano degli errori.

Google come al solito non sbaglia un colpo: la figura seguente rappresenta il completamento automatico delle ricerche su Google. Nel momento in cui inizi a digitare una frase, Google la completa in automatico sulla base di una serie di criteri. Se chiedi di questa funzionalità a un esperto informatico ti dirà che è stato fatto per minimizzare la fatica dei server di Google. I risultati di quelle ricerche sono infatti già pronti e non occorre inviare altre richieste ai DataBase per fornire risposta. Google quindi ti guida verso il modo in cui chiedere ciò di cui hai bisogno.

Se chiedi la stessa cosa a un esperto di UXD ti dirà che serve per non farti sbagliare nella ricerca. Entrambe le cose sono vere e il risultato è che l'utente fa prima a risolvere un problema.

Feedback

Se e quando l'utente compie un'azione in un sito, deve essere consapevole dell'azione compiuta. A questo proposito è fondamentale progettare un sito web in maniera tale che fornisca dei feedback chiari e di immediata comprensione per l'utente.

Chiarezza visiva

Il sito deve rendere chiaro all'utente lo scopo della pagina in cui si trova in un determinato momento e come muoversi verso le altre. In ambito di Web Design è sempre più diffuso l'approccio Flat Design, il quale grazie alla sua semplicità agevola l'utente nella navigazione e rende il sito più immediato da compendere. 

Flessibilità e efficienza

È infine importante considerare i diversi device da cui avverrà l'accesso al sito e ragionare sin dalle prime fasi di progettazione in termini di ottimizzazione dell'efficienza. In quanti passi un utente risolve un problema per il quale si trova su quel sito? Se si trova in una sezione in cui si parla di un corso, troverà una form di registrazione o dovrà districarsi tra le pagine del sito alla ricerca di una introvabile sezione contatti? E se è un corso online, è una scelta valida inserire nei contatti solo il numero di telefono dell'azienda?

Conclusioni

Abbiamo parlato di UXD e l'abbiamo collocata all'interno del processo di progettazione di un sito web. È importante sottolineare che la UXD è valida ben oltre l'online e il digital. I principi di cui abbiamo parlato sono alcuni di quelli utili al fine di realizzare una buona esperienza utente online ma la UXD non si ferma a questo. È infatti una disciplina che può essere utilizzata in ben altri contesti, come i seguenti:

  • risoluzione di conflitti sul lavoro
  • progettazione esperienza di acquisto in un negozio fisico
  • realizzazione di giochi da tavolo e creazione nuovi sport
  • aspetti strategici da applicare nella Gamification

Nella sezione progetti del nostro sito puoi trovare la descrizione di un interessante lavoro appena concluso e nel quale abbiamo operato sin da subito nella progettazione di una valida user experience insieme al cliente.

Fonte immagine: 79er.com

Caso studio

Il portale CITyFiED riferito a un progetto di comunicazione legato a interventi di ristrutturazione edilizia e ambientale co-finanziato dalla Commissione Europea, è un valido esempio di efficace applicazione delle linee guida di User Experience Design.

I contenuti del portale sono disposti in maniera chiara e semplice in home page con una struttura verticale e con la presenza di numerosi elementi visivi che rispondono alle diverse esigenze del target di riferimento.

In primo piano, all'accesso del sito, una mappa mette in evidenza le città e il loro diverso ruolo nel progetto. La mappa è interattiva e consente in maniera immediata di entrare in aree di approfondimento che contengono molti altri dettagli.

Il sito è progettato con approccio responsive design per adattarsi alla fruizione dai diversi device. Il sito è quindi navigabile da smartphone, così come da desktop e tablet mantenendo sempre un alto livello di esperienza utente. Grazie alla progettazione responsive è sufficiente un unico intervento per vedere la modifica applicata contestualmente su tutti i dispositivi.

Il portale è realizzato da Img Internet con il CMS Kalì

Visita la pagina del progetto

 

Stampa

2014 Img Internet srl,  via Moretto da Brescia 22 - 20133 Milano tel +39 02 700251 - fax +39 02 7002540
Privacy Policy