CercaEsegui ricerca
Ecommerce
Breve riepilogo dei cambiamenti dell'algoritmo di indicizzazione di Google (Infografica)

Breve riepilogo dei cambiamenti dell'algoritmo di indicizzazione di Google (Infografica)

27 febbraio 2014
Breve riepilogo dei cambiamenti dell'algoritmo di indicizzazione di Google (Infografica)

I motori di ricerca sono uno dei motivi principali che spingono gli utenti a connettersi alla rete.
Gli algoritmi che permettono di trovare le informazioni hanno registrato notevoli cambiamenti nel corso del tempo, a partire dalla fine degli anni '90 / inizio 2000, quando i motori implementavano funzioni basiche in grado di ricercare solamente parole chiave e un numero limitato di link, fino all'introduzione negli ultimi anni del web semantico.

Risalire nelle classifiche di allora era molto facile: bastava riempire le pagine web di parole chiave e far puntare il più alto numero possibile di link al proprio sito (detti inbound link).

Quello che impropriamente possiamo chiamare il "SEO" delle origini, si basava su queste tecniche "sporche", che non generavano alcun contenuto di valore per gli utenti ma si limitavano a riempire le pagine web di informazioni ridondanti e spesso inutili.

Il lavoro di Google (ma anche di altri motori concorrenti come Yahoo!) negli anni è stato quello di ottimizzare costantemente il procedimento di indicizzazione dei contenuti, riuscendo a correggere le vecchie distorsioni per fornire dei risultati sempre più in linea con le ricerche effettuate dagli utenti.

A partire dall'algoritmo "Boston" del 2003, si è susseguita tutta una serie di aggiornamenti che ha migliorato notevolmente la fruizione dell'intera rete da parte degli utenti.

Ecco un'interessante infografica dei cambiamenti degli algoritmi alla base del meccanismo di indicizzazione dei contenuti nel corso degli anni:

infographic google algorithm changes keyword seo

Fonte: Hubspot

Stampa

2014 Img Internet srl,  via Moretto da Brescia 22 - 20133 Milano tel +39 02 700251 - fax +39 02 7002540
Privacy Policy