CercaEsegui ricerca
Ecommerce
European B2C E-commerce Report 2016

European B2C E-commerce Report 2016

1 dicembre 2016
European B2C E-commerce Report 2016

L’E-commerce Foundation ha pubblicato un report con i dati, i trend e le previsioni del commercio elettronico B2C di beni e servizi in Europa.

Secondo la ricerca, in Europa vivono 685 milioni di persone con più di 15 anni. Di queste,  il 75% usa internet (516 milioni) e il 43% sono e-shoppers (296 milioni).

Nel 2015, il giro d’affari dell’e-commerce in Europa è cresciuto del 13% (455.3 miliardi di euro), a fronte di una crescita dell’1% del commercio tradizionale.

Malgrado questa crescita sostenuta, il commercio elettronico in Europa ha ancora potenziale inespresso:  solo il 16% delle PMI vende online e meno della metà di queste  (7.5%) vende online al di fuori dei propri confini nazionali.

Alla fine del 2015, erano attivi circa 750.000 siti web B2C che hanno generato il 2,59% del PIL europeo (1,8% nel 2014). Le vendite on line in Europa, nel 2016, dovrebbero crescere del 12%.

Nel 2015, il 16% degli individui europei  ha acquistato prodotti o servizi tramite internet da venditori stranieri appartenenti a un altro dei 28 Paesi UE (+33% rispetto al dato riferito al 2013). In Italia hanno acquistato on line da altri paesi europei: il 7% nel 2013, il 9% nel 2014 e l’11% nel 2015.

Le motivazioni principali che spingono ad acquistare all’estero sono: prezzi più competitivi e più ampia disponibilità di prodotti e servizi.

Top 10 Countries

Il Regno Unito è leader con vendite on line superiori a quelle registrate complessivamente in Francia, Germania e Russia.

Tpp 10 E-commerce Europe 2015

Source: Ecommerce Foundation, National Associations and other sources, 2016

Quote di mercato nel 2015

  1. Regno Unito 34,5%
  2. Francia 14,3%
  3. Germania 13,1%
  4. Russia 4,5%
  5. Spagna 4%
  6. Italia 3,7%
  7. Olanda 3,5%
  8. Danimarca 2,6%.

Settori più promettenti

Nel biennio 2014 e 2015 i settori più interessati dal fenomeno del commercio elettronico sono stati, nell’ordine:

  • turismo (acquisto voli + hotel)
  • intrattenimento (musica + cinema)
  • prodotti ICT (mobile phone + Laptop – tablet)
  • moda (abbigliamento + scarpe)
  • interior design
  • assicurazione auto.

Fonte: Ecommerce Foundation and Google Barometer, 2016

Previsioni biennio 2017 - 2018

Il Report, dopo una panoramica sulle vendite online nei singoli Paesi, prevede il seguente trend di crescita del commercio elettronico in Europa:

  • 2016: €510bn
  • 2017: €598bn
  • 2018: €660bn.

La quota di mercato dei tre leader in Europa (Regno Unito, Germania e Francia) si ridurrà dall’attuale 60% al 55% nel 2018. Spagna e Italia, invece, dovrebbero riuscire a guadagnare quote di mercato e a recuperare il ritardo rispetto ai tre leader.

Stampa

2014 Img Internet srl,  via Moretto da Brescia 22 - 20133 Milano tel +39 02 700251 - fax +39 02 7002540
Privacy Policy