CercaEsegui ricerca
Ecommerce
Il CTR delle inserzioni sui dispositivi mobili è aumentato del 78% nel 2013

Il CTR delle inserzioni sui dispositivi mobili è aumentato del 78% nel 2013

25 marzo 2014
Il CTR delle inserzioni sui dispositivi mobili è aumentato del 78% nel 2013

In UK, il CTR (click to rate) proveniente dalle inserzioni pubblicitarie su dispositivi mobili è quasi raddoppiato nel 2013, passando dal 24% di gennaio al 43% di dicembre.

Secondo una recente ricerca di Marin Software, i dispositivi mobili genereranno il 50% dei click di tutti gli annunci sponsorizzati a livello globale entro il dicembre 2015.

Il Regno Unito è più avanti rispetto al resto d'Europa, dove smartphone e tablet hanno generato solo il 20% dei click sugli annunci a pagamento nel 2013.

Gli inserzionisti in Europa hanno aumentato i loro investimenti nelle campagne pubblicitarie a pagamento verso i dispositvi mobili del 109% nel 2013, mentre quelli britannici hanno aumentato il loro budget per gli annunci mobile dal 22% al 35%.

Secondo un altro rapporto firmato TNS, il 32% dei consumatori britannici effettua acquisti tramite smartphone. Per quanto riguarda le altre nazioni europee, le percentuali sono significativamente minori: solo l'8% in Francia, il 15% in Germania e il 19% in Svezia.

Comprare dal telefonino sta rapidamente diventando il comportamento più utilizzato per l'acquisto dei prodotti online, generando un aumento globale del CTR.

Gli inserzionisti del Regno Unito hanno ottenuto i tassi più alti di CTR, ottenendo il 5,71% contro al 3,83% in media del resto d'Europa.

Le conversioni provenienti dagli smartphone raggiungono per ora il 2,8%, al di sotto dei tablet (4,6%) e dei computer fissi (6,1%).

Più del 40% degli adulti attivi online si serve di diversi dispositivi per connettersi alla rete, utilizzando lo smartphone per effettuare rapide ricerche per poi abbandonarlo per un dispositivo con un display più grande per concludere l'acquisto.

Il costo per click (CPC) è aumentato per tutte le inserzioni verso i dispositivi mobili, in media il CPC per gli smartphone è aumentato del 26% e quello per i tablet dell'11%. I computer fissi hanno registrato au aumento molto più contenuto del CPC nel 2013. In molte regioni, il CPC dei tablet ha superato quello dei computer fissi.

Il costo della pubblicità sui dispositivi mobili è in aumento a causa della trasformazione dei comportamenti degli utenti, i quali prediligono la navigazione mobile. Anche se i CTR stanno aumentando a livello globale, le conversioni degli smartphone non riescono ancora a migliorare in maniera decisiva.

La causa principale risiede nel fatto che molti siti di ecommerce non hanno ancora adottato una progettazione delle proprie interfacce utente che produca un'esperienza soddisfacente per i clienti, permettendo loro di effettuare acquisti in maniera comoda, sicura e veloce dal proprio teminale.

Scarica la ricerca completa qui

Stampa

2014 Img Internet srl,  via Moretto da Brescia 22 - 20133 Milano tel +39 02 700251 - fax +39 02 7002540
Privacy Policy