CercaEsegui ricerca
Social Media
Come creare un’ottima pagina aziendale su Facebook

Come creare un’ottima pagina aziendale su Facebook

10 dicembre 2013
Come creare un’ottima pagina aziendale su Facebook

Per ottenere ottimi risultati in termini di acquisizione di nuova clientela, una pagina Facebook deve attirare l’attenzione, stimolare i like ed essere interattiva con i propri follower. Ecco degli ottimi consigli su come crearne una a regola d'arte.

1) Non creare un tuo account personale come pagina Facebook della tua azienda

2) Scegli un’immagine del profilo adatta

3) Scegli un’immagine accattivante come copertina

4) Aggiungi dei link alla tua foto profilo e a quella di copertina

5) Ottimizza le icone delle applicazioni

6) Coordina le ottimizzazioni dei passaggi da 2 a 5

7) Riempi la sezione relativa alle informazioni sulla tua pagina con testi brevi e descrittivi

8) Decidi se abilitare o disabilitare i messaggi

9) Scegli il momento giusto per postare

10) Per prima cosa posta delle immagini

11) Non essere ripetitivo: pubblica contenuti di tipo differente

12) Pubblica sia contenuti per convertire gli utenti in clienti che contenuti con altri scopi

13) Promuovi la tua pagina per acquisire nuovi fans

14) Monitora il tuo successo

15) Utilizza le inserzioni su  Facebook per amplificare i contenuti che hanno generato più interazioni

Il 52% dei marketers hanno ottenuto clienti tramite Facebook nel 2013.

Per ottenere ottimi risultati in termini di acquisizione di nuova clientela, una pagina Facebook deve attirare l’attenzione, stimolare i like ed essere interattiva con i propri follower.

Come riusciamo ad ottenere tutto ciò?

1) Non creare un tuo account personale come pagina Facebook della tua azienda.

Questo è probabilmente il più grosso degli errori che potresti commettere, ed è anche contro le regole di Facebook per la creazione delle pagine. Alcune persone creano degli account personali con il proprio nome più il nome dell’azienda per poi creare da quel profilo una pagina aziendale sulla quale postare i contenuti. Ad esempio Giovanni crea un account personale “Giovanni Img Internet” e successivamente utilizza questo account per creare una pagina aziendale “Img internet” sulla quale posta i contenuti.

Per evitare che la tua pagina sia chiusa da Facebook, autorizza i tuoi dipendenti a collegare il proprio account personale alla tua pagina aziendale, formali in maniera adeguata su come e cosa e pubblicare e cosa no.

2) Scegli un’immagine del profilo adatta.

Devi sempre utilizzare un’immagine che sia immediatamente riconoscibile dai tuoi fan potenziali. Può essere qualsiasi cosa, dal logo aziendale alla foto di te stesso se hai un’agenzia di consulenza. Essere riconoscibili è importantissimo per essere trovati e per generare like, soprattutto attraverso il motore di ricerca interno a Facebook.

facebook_graph_search

Quando scegli una foto, assicurati che renda al meglio nel format 160 x 160px.

3) Scegli un’immagine accattivante come copertina.

Dopo aver impostato la foto profilo, ti serve una copertina che catturi l’attenzione dei tuoi potenziali fan. Siccome sarà l’immagine più grande presente sulla tua pagina, scegline una che sia accattivante e che li stimoli a rimanere per più tempo sulla tua pagina.

4) Aggiungi dei link alla tua foto profilo e a quella di copertina.

In relazione ai tuoi obiettivi su Facebook, dovresti includere dei link al tuo sito web nella descrizione della tua foto profilo e di copertina. Che si tratti di un post di un blog, un contenuto per generare vendite o anche sono una pagina “chi siamo”, i link sono un’ottima opportunità per indirizzare i tuoi fans a contenuti precisi.

5) Ottimizza le icone delle applicazioni. 

Le icone delle applicazioni sono presenti di fianco ai dettagli della tua pagina:

facebook_app_thumbnails

Ottimizzale scegliendo di visualizzare le applicazioni più importanti che hai inserito nella tua pagina per massimizzare le possibilità di interazione dei tuoi fan con la tua presenza online.

6) Coordina le ottimizzazioni dei passaggi da 2 a 5. 

Coordina le ottimizzazioni per massimi9zzare la resa della tua pagina. Una pratica interessante è quella di utilizzare la tua foto profilo in modo che sia anche parte dell’immagine di copertina, come nell’esempio qua sotto:

creative_cover_photo_example

In alternativa puoi usare la tua foto di copertina in modo da indicare ai tuoi fan l’azione da intraprendere:

integrated_fb_cover_photo_example_1

Le possibilità sono infinite, l’unico limite è la tua creatività!

7) Riempi la sezione relativa alle informazioni sulla tua pagina con testi brevi e descrittivi. 

Per ottenere una pagina che veramente sia funzionale e che stimoli gli utenti a cliccare il tanto desiderato “like”, bisogna scrivere dei testi brevi e descrittivi per focalizzare subito l’attenzione dell’utente su poche e significative informazioni.

Scrivere dei testi brevi e descrittivi è complementare ai punti relativi all’ottimizzazione grafica che abbiamo trattato prima. Secondo recenti ricerche, i dettagli della pagina sono una delle prime sezioni che gli utenti cliccano sulle pagine.

Presta molta attenzione nella scelta di una comunicazione testuale adeguata, in questo modo i tuoi fan conosceranno immediatamente di cosa parla la tua pagina.

8) Decidi se abilitare o disabilitare i messaggi. 

Se vuoi che i tuoi fans su Facebook siano in grado di messaggiare direttamente con la tua pagina, abilita i messaggi.

L’ideale sarebbe mantenere questa funzione sempre abilitata, in modo da rendere il più immediato possible per i tuoi fans poterti contattare.

Nel caso tu non riesca a dedicare tempo per rispondere ai messaggi privati su Facebook, assicurati di indicare chiaramente nelle informazioni un metodo alternativo di contatto.

9) Scegli il momento giusto per postare.

Prima di postare qualsiasi contenuto sulla tua pagina Facebook, pensa alla strategia che vuoi usare nella pubblicazione dei contenuti.

Quando posterai? Mattina? Pomeriggio? Sera? Notte? E quanto spesso? Una volta al giorno o più spesso?

Utilizzare una strategia editoriale è moto importante, siccome determinerà quanto successo avrà la tua pagina nel lungo periodo.

Nonostante postare più volte al giorno possa essere una strategia vincente per ottenere un’esposizione maggiore nella sezione notizie dei tuoi utenti, alcune volte capita che Facebook non aggiorni l’anteprima e crei confusione nel tuo post:

posting_too_often

Siccome il link è stato aggiornato molte volte in un breve lasso di tempo, l’algoritmo di Facebook ha raggruppato le modifiche, rendendo il post ridondante.

Per evitare tutto ciò, utilizza lo strumento Facebook Insights per conoscere in quale momento preciso i tuoi fans sono online e regola la tua strategia di cosneguenza.

10) Per prima cosa posta delle immagini.

Ci sono due ragioni specifiche per utilizzare le immagini come prima scelta per i post:

1) Devi assicurarti che la sezione foto della pagina abbia al suo interno dei contenuti

2) È stato provato che le foto risultano coinvolgere molto di più gli utenti che i contenuti testuali

Presta attenzione anche alle dimensioni e alla qualità delle immagini che pubblicherai.

11) Non essere ripetitivo: pubblica contenuti di tipo differente.

Se pubblichi solo contenuti di un determinato tipo, i tuoi utenti si annoieranno e non ti seguiranno più.
Alternare il tipo di contenuti che offri ai tuoi utenti è fondamentale per mantenerne alto il coinvolgimento.

Quando utilizzi altri formati, assicurati che il tuo contenuto sia ottimizzato per quel tipo specifico di post, ad esempio assicurati che postando un link, l’immagine di riferimento non sia inadatta o addirittura non presente. Se non curerai questo aspetto, i tuoi fan vedranno qualcosa di non convincente nel post e saranno più portati a non cliccarci sopra.

12) Pubblica sia contenuti per convertire gli utenti in clienti che contenuti con altri scopi. 

Anche se il tuo scopo finale è quello di generare vendite dei tuoi prodotti o servizi, non postare solo contenuti di questo tipo. Al contrario, varia la tua strategia editoriale includendo anche contenuti che generino coinvolgimento e che aiutino gli utenti ad interagire con la tua pagina aziendale.

In questo modo aumenterai la tua audience e avrai maggiori potenziali clienti quando posterai contenuti per generare conversioni.

Per tutti i contenuti che hanno un link all’interno di essi, assicurati di inserire il link prima della quinta riga di testo del post, questo è il punto dove  il testo viene tagliato con l’aggiunta della scritta “see more”.

13) Promuovi la tua pagina per acquisire nuovi fans.

Ora che hai una discreta quantità di contenuti sulla tua pagina, promuovila come fosse un tuo prodotto. Assicurati di avere i pulsanti con i link alla tua pagina Facebook sul tuo sito in modo che i tuoi clienti possano diventare anche fan. Aggiungi anche nelle tue newsletter i tuoi riferimenti sui social networks. Senza la promozione della tua pagina, sarà molto difficile aumentare la tua base utenti

14) Monitora il tuo successo.

Utilizza le statistiche della tua pagina Facebook per visualizzare dati demografici, gli orari nei quail i tuoi fans sono online, la provenienza dei click, la quantità di coinvolgimento dei tuoi post ecc…

Queste informazioni ti saranno molto utili per affinare la tua strategia in relazione alla risposta dei tuoi utenti.

15) Utilizza le inserzioni su  Facebook per amplificare i contenuti che hanno generato più interazioni. 

Se hai creato un post che funziona, utilizza un aparte del tuo budget per amplificarne la portare con le inserzioni di Facebook.

Con un budget minimo si possono ottenere ottimi risultati se prendono spunto dalle statistiche adeguate

Se seguirai questi 15 punti, avrai molte più chahces di aumentare il successo della tua pagina Facebook.

Cosa aspetti? Cominica subito!

 

Fonte: Hubspot

Stampa

2014 Img Internet srl,  via Moretto da Brescia 22 - 20133 Milano tel +39 02 700251 - fax +39 02 7002540
Privacy Policy