CercaEsegui ricerca
Social Media
Influencer, Social Networks e il punteggio Klout

Influencer, Social Networks e il punteggio Klout

12 febbraio 2016
Influencer, Social Networks e il punteggio Klout

Gli influencer sono coloro in grado di indirizzare un nutrito gruppo di persone verso una decisione o indirizzarne il sentiment riguardo un determinato argomento.

Nell'era del digital tutto è misurabile: è possibile quindi attribuire un valore al livello di influence di ciascun individuo? La risposta è sì, inequivocabilmente. E' sul come che si può aprire un dibattito.

Una piccola parentesi: il concetto di influencer non appartiene strettamente ai Social e questa foto dovrebbe ricordarvi un mondo prima del quale per navigare la sera (più o meno) dovevi stare alla scrivania. 

Il concetto di influence in rete si è diffuso però senza dubbio grazie ai Social. Le attività strutturate di Social Media Marketing come le intendiamo oggi - tra le quali rientra l'influencer marketing - sono molto recenti. La verità è che siamo ancora in una fase di assestamento, basti vedere la delicata situazione di Twitter. Questo non significa che i Social sono a rischio di estinzione ma che sono di certo in continua e rapida evoluzione.

I Social introducono - nel senso che li rendono tangibili - in maniera netta rispetto al passato due elementi importanti per misurare il successo di un contenuto e che aiutano a misurare la influence del loro autore:

  • Il Reach: quante persone vengono raggiunte
  • Le interazioni: il livello di coinvolgimento generato, sulla base del quale si può fare un'analisi qualitativa. Una interazione, positiva o negativa, aumenta il reach.

Come fare quindi a misurare il successo di un'attività Social? Occorre mettere in rapporto due valori per ottenere degli indicatori di prestazione o KPI: ad esempio, il numero di utenti raggiunti al giorno oppure il numero di interazioni settimanali in rapporto al numero dei propri follower. 

Sulla base dell'analisi dei KPI è possibile confrontare brand o utenti diversi, tenendo però presente che l'aspetto qualitativo delle interazioni è di fondamentale importanza ed è difficile per i tool automatici analizzarlo a prova di errori.

Un modo per mettersi in gioco è il cosiddetto Klout Score. Klout è una piattaforma gratuita attraverso la quale è possibile, una volta collegati i profili social, ottenere un punteggio che rappresenta il proprio livello di influence.

Preciso oppure no, sono gli utilizzatori del sistema a decretarne senza dubbio la credibilità e ne cito solo alcuni: Microsoft, Accenture, Oracle, Sap, Lenovo, Google, Nasa, VMware...

In conclusione, il livello di influence può essere misurato nei Social Media sulla base di un'analisi approfondita dei KPI. Strumenti come Klout, anche se non forniscono un feedback esaustivo, sono però importanti perconfrontarsi con la concorrenza e percepire il miglioramento derivante dalle azioni intraprese nel tempo.

Stampa

2014 Img Internet srl,  via Moretto da Brescia 22 - 20133 Milano tel +39 02 700251 - fax +39 02 7002540
Privacy Policy