CercaEsegui ricerca
Social Media
Image

8 nuove piattaforme di social media che i marketer dovrebbero tenere d'occhio nel 2022

13 dicembre 2021
Image

Secondo 2021 2ubSpot Blog Research, la maggior parte dei marketer cerca piattaforme di social media nuove o emergenti su base settimanale o mensile.

Quando visiti l'App Store o Google Play e cerchi "social media", ci sono centinaia di app tra cui scegliere. Ma, man mano che il pool di piattaforme social cresce, qualcuna di queste cambierà davvero il gioco per i marketer quest'anno?

La verità è che probabilmente è così. L'anno 2020 ha cambiato il modo in cui abbiamo fatto praticamente tutto, inclusa la socializzazione. Il distanziamento sociale è diventato una parte familiare delle nostre vite, lasciando un vuoto per la comunicazione personalizzata che avevamo di persona.

Tuttavia, gli esseri umani sono adattabili e negli ultimi dodici mesi sono emersi diversi nuovi siti di social network per ricreare le comunità che abbiamo dovuto abbandonare bruscamente.

Tendenze dei social media nel 2022

Le tendenze dei social media più in voga finora sono i social network basati sull'audio e lo streaming live.

Il video in streaming live (32%) è stato il secondo trend più alto in cui i social media marketer hanno investito quest'anno, dietro ai contenuti video di breve durata. Il sondaggio ha anche rivelato che lo streaming ha funzionato meglio del previsto per il 52% dei social media marketer intervistati.

Questo avviene in un momento in cui piattaforme come Twitch e Discord stanno crescendo e si espandono oltre i giochi.

Per quanto riguarda l'audio, Stephanie Morgan , esperta di social media e fondatrice dell'agenzia di marketing Social Lock, vede un brillante futuro per questo nuovo tipo di community.

"Il social networking basato sull'audio è un concetto relativamente nuovo, ma non andrà da nessuna parte presto", dice.

HubSpot Blog Research ha rilevato che il 65% dei social media marketer ha classificato le chat room audio dal vivo tra i primi tre formati di social media più efficaci.

Guardare la crescita di canali social giovani e promettenti ti aiuterà a determinare quali vale la pena entrare e quali non valgono il tuo tempo.

E, se finisci per unirti a un nuovo canale social all'inizio, potresti avere più tempo per scoprire quali contenuti promozionali funzionano lì. Questo ti metterà davanti ai concorrenti che lanceranno i loro account in un secondo momento e potrebbero avere difficoltà a trovare idee creative per i post.

Per aiutarti a rimanere all'avanguardia dei social media, abbiamo compilato un elenco di otto giovani piattaforme social che potresti voler mettere sul tuo radar quest'anno. Queste piattaforme hanno tutte guadagnato una vasta base di utenti, l'interesse degli investitori o il ronzio delle notizie negli ultimi mesi.

Per ogni piattaforma, ti spiegheremo come funziona, la sua base di utenti, perché potrebbe essere promettente per gli esperti di marketing in seguito e come dovresti affrontarla oggi.

 

Nuove piattaforme di social media che i marketer dovrebbero guardare nel 2022

  1. Contrazione
  2. Discordia
  3. Tik tok
  4. Clubhouse
  5. Spazi Twitter
  6. Caffeina
  7. Bobine di Instagram
  8. Festa in casa

1. Twitch

Anno di lancio: 2011

Numero di utenti: 140 milioni di utenti attivi mensili

Twitch è una piattaforma di live streaming che consente ai creatori di interagire con il proprio pubblico in tempo reale. Il principale driver di traffico proviene dagli appassionati di videogiochi.

homepage della nuova piattaforma di social media twitch

Fonte immagine

I giocatori possono registrarsi giocando a giochi popolari come Fortnite e Minecraft mentre il pubblico guarda e si impegna. Alcuni creatori offrono anche contenuti esclusivi a coloro che scelgono un piano di abbonamento a pagamento.

Oltre ai contenuti di gioco, su questo social network troverai video e live streaming relativi a cucina, musica e qualsiasi cosa. Twitch offre anche spettacoli dal vivo interattivi, dagli eventi di eSport ai festival ai suoi 30 milioni di visitatori medi giornalieri .

Il pubblico su Twitch è giovane, con il 70% dei suoi telespettatori tra i 16 e i 34 anni . Dal punto di vista del marchio, è un'ottima piattaforma per la creazione di comunità in cui i professionisti del marketing possono connettersi a livello personale con il proprio pubblico di destinazione.

Dalle domande e risposte ai contenuti dietro le quinte, ci sono vari modi in cui i marchi possono coinvolgere il loro pubblico.

Secondo HubSpot Blog Research del 2021, il 75% dei marketer di social media B2B prevede di aumentare il proprio investimento in Twitch rispetto al 28% dei marketer B2C.

Simile agli influencer su altri social network, gli streamer possono guadagnarsi da vivere su Twitch attraverso abbonamenti, annunci e donazioni.

I marchi possono scegliere tra una varietà di posizionamenti degli annunci, tra cui il carosello della home page e le integrazioni per la trasmissione in diretta. Possono anche sponsorizzare streamer specifici i cui spettatori sono molto coinvolti.

new social media platform discord and its ad options

Poiché il pubblico di Twitch si diversifica e si espande oltre i giochi , questo rende più facile per i marchi trovare la loro strada. Inoltre, i marchi non si limitano a lavorare con gli streamer sulla piattaforma. Possono costruire la propria presenza attraverso un account con marchio e funzionalità come emote , che sono emoticon che puoi utilizzare sulla piattaforma.

2. Discord

Anno di lancio: 2015

Numero di utenti: oltre 100 milioni di utenti attivi mensili

Quella che una volta era una piattaforma di gioco ora si è evoluta in un'ampia app di chat.

Ecco come funziona: la piattaforma opera su server, che sono gruppi di comunità che consentono chat video, audio e di testo. Ogni utente può costruire il proprio server o unirsi a uno creato da un altro membro.

 

new social media platform: discord

Quando è stato lanciato per la prima volta, Discord era popolare tra i giocatori che desideravano una piattaforma per lo streaming di giochi e connettersi con la più ampia comunità di gioco. Dopo aver raccolto $ 100 milioni di finanziamenti nel 2020, Discord ha annunciato l'intenzione di espandersi oltre questa comunità.

In un post sul blog, il co-fondatore e CEO Jason Citron ha condiviso che i suoi utenti volevano questo cambiamento.

"I giochi sono ciò che ha portato molti di voi sulla piattaforma e saremo sempre grati per questo", ha scritto Citron. "Con il passare del tempo, molti di voi si sono resi conto, e hanno espresso la loro voce, di voler semplicemente un luogo progettato per uscire e parlare nel comfort delle proprie comunità e dei propri amici".

Il marchio ha subito una riprogettazione del marchio e ha riformulato la sua messaggistica per renderlo una piattaforma per tutti.

Al momento Discord non pubblica annunci sulla piattaforma, rendendolo un gioco esclusivamente organico per i marchi. La piattaforma di investimento di avvio Otis ha avuto un grande successo in questo campo.

In un articolo di Digiday , Cam Lay, responsabile del marketing di Otis, ha affermato di aver creato una forte community di oltre 600 membri condividendo suggerimenti e interagendo regolarmente con gli utenti.

Sfruttano anche la loro comunità per ottenere feedback e ottenere informazioni su come il loro pubblico si sente sui loro prodotti e servizi.

Discord offre ai marchi una fantastica opportunità per costruire fedeltà e fiducia al marchio. Per avere successo su una piattaforma come questa, i marchi devono essere investiti nel loro pubblico e disposti a giocare a lungo.

3. TikTok

Anno di lancio: 2017 (fondato nel 2016)

Numero di utenti: 1 miliardo di utenti attivi mensili

Nel 2018, l'app di sincronizzazione labiale , Musical.ly si è fusa con un'app simile di un anno chiamata TikTok. Oggi è più popolare negli app store rispetto ad altre importanti piattaforme di social media e si prevede che raggiungerà 1,5 miliardi nel 2022 .

Per coloro che ricordano Vine o Musical.ly, TikTok è come un mix dei due.

La piattaforma ti consente di filmare brevi video che vengono riprodotti in loop ripetitivo proprio come Vine. Ma, come Musical.ly o Snapchat, puoi aggiungere effetti divertenti, filtri AR, testo e sovrapposizioni musicali per ravvivare le cose. Come piattaforme video simili, è stato adottato principalmente da utenti con meno di 30 anni .

Una volta realizzato un video, l'app consente anche di ottimizzarlo aggiungendo hashtag per facilitarne la ricerca tramite la ricerca.

Un modo in cui gli hashtag sono stati abbracciati su TikTok è attraverso la sua scheda "Scopri". Quest'area della piattaforma ti consente di setacciare gli hashtag di tendenza e unirti al divertimento. Quando pubblichi un video che risponde a una sfida, puoi includere l'hashtag corrispondente in modo che chi segue la sfida possa vedere i tuoi video.

Oltre ad essere ampiamente discussa da pubblicazioni tra cui il New York Times e Digiday, l'app ha anche acquisito notorietà da comici come Jimmy Fallon. Ecco una clip da The Tonight Show in cui parla dell'app e dice ai fan di competere nella sua sfida #tumbleweed:

Oltre ad essere divertente e divertente, l'app "sta penetrando nel territorio del marchio", secondo Krystal Wu , ex community manager dei social media di HubSpot. Ha spiegato che più marchi sono sulla piattaforma, aggiungendo che "Il Washington Post è su TikTok e anche loro sono piuttosto popolari".

Il Washington Post , come lei stessa ha ricordato, ha già guadagnato oltre 1 milione di followers.

Ti aspetteresti che il giornale pubblichi contenuti con un tono più serio o investigativo. Tuttavia, il Post mostra uno sguardo più leggero dietro le quinte della sua redazione.

In questo esempio, uno dei suoi giornalisti fa fatica a salire le scale al suono di "Electric Feel" di MGMT:

Anche marchi come Guess hanno iniziato a sperimentare con TikTok.

Per mettere in evidenza la sua nuova linea di abbigliamento in denim, Guess ha lanciato la sfida #inMyDenim incoraggiando gli utenti a pubblicare video in cui indossano Guess denim con la canzone di Bebe Rexha, "I'm a Mess". suonando in sottofondo.

Al momento, le aziende di moda, editoria e intrattenimento stanno iniziando a giocare con TikTok. Man mano che la piattaforma cresce, potremmo vederla espandersi ad altri settori che sono in grado di diventare creativi e visivi con le loro tattiche di marketing.

Nel 2021, il 46% dei social media marketer intervistati in uno studio HubSpot Blog Research ha rivelato che Tiktok offre un ROI elevato, classificandosi al terzo posto dietro Instagram e YouTube. Per questo motivo, il 93% dei marketer che sfruttano TikTok prevede di aumentare il proprio investimento o continuare a investire lo stesso importo nel 2022.

Anche se potresti non voler ancora concentrare tutte le tue risorse sui social media su TikTok, è un ottimo momento per familiarizzare con l'app e iniziare a sperimentare con alcuni video divertenti.

Potresti anche provare a fare un brainstorming di alcune sfide o idee video che potrebbero allinearsi bene con il tuo marchio e il pubblico giovane della piattaforma. Se vedi marchi che si trovano in uno spazio simile al tuo, seguili per un'ulteriore ispirazione.

4. Clubhouse

Anno di lancio: 2020

Numero di utenti: 10 milioni di utenti settimanali attivi

A differenza dei tradizionali siti di social media Facebook o Twitter che forniscono una piattaforma asincrona per la comunicazione e la condivisione di contenuti, Clubhouse sfrutta la connettività sincrona e solo audio tra il pubblico e gli oratori.

new social media platform: clubhouse

Non è proprio un podcast, ma un modo più personale per condividere informazioni con il tuo pubblico che può risponderti in tempo reale.

Forse ti starai chiedendo " Cosa succede realmente nella Clubhouse? " E la verità è: è un po' di tutto. Argomenti come avviare un'attività con i migliori venture capitalist, discussioni sulle relazioni ospitate da celebrità e persino comedy club di comici emergenti trovano tutti la loro strada di fronte al pubblico dal vivo.

Parte dell'improvviso clamore su questa nuova rete di social media derivava dal modo in cui contraddiceva ogni altra piattaforma social disponibile oggi.

Era solo su invito, l'antitesi di come siamo arrivati ​​a comprendere e sfruttare i social media. Gli sviluppatori dell'app hanno affermato di voler ottenere Clubhouse appena prima di rilasciarlo al pubblico, ma gli utenti che già facevano parte del gruppo fungevano da guardiani per migliaia di conversazioni che avvenivano ogni giorno.

Clubhouse website homepage featuring a yellow wave emoji and App Store download.

In che modo Clubhouse può funzionare per gli esperti di marketing e i marchi? Questo è ancora da determinare, ma i professionisti stanno sperimentando in questo momento. La corsa per decifrare il codice su Clubhouse è veloce poiché i creatori di contenuti stanno costruendo rapidamente il loro pubblico nella speranza di assicurarsi opportunità di monetizzazione quando diventano disponibili.

Non sai come sfruttarlo? Prendi in considerazione l'idea di ospitare un focus group informale, iniziare una conversazione su un articolo di blog ad alto traffico pubblicato dalla tua azienda o contribuire a una conversazione ospitata da un leader di pensiero nel tuo settore.

5. Twitter Spaces

Anno di lancio: 2020

Numero di utenti: non specificato

Simile a Clubhouse, Twitter Spaces è una versione beta della nuovissima funzione audio dell'app. Questa chat vocale alternativa ai tradizionali tweet di 280 caratteri della piattaforma social è aperta a chiunque disponga di un dispositivo iOS, ma solo un gruppo selezionato di persone scelte da Twitter può creare il proprio spazio per avviare una conversazione.

new social media platform twitter spaces

Sebbene l'app sia di natura simile a Clubhouse, Twitter si sta avventurando in questo nuovo territorio solo audio per scoprire opportunità e minacce in questo tipo di comunità. Clubhouse ha affrontato le sue sfide con l'applicazione degli standard della community, un'opportunità che Twitter vuole sfruttare per rendere la piattaforma sicura per tutti.

Morgan prevede alcune intuizioni promettenti sul nuovo social network solo audio di Twitter,

"Gli spazi saranno una grande funzionalità su Twitter perché è già una piattaforma per la maggior parte non visiva favorevole al dialogo", afferma.

Prevede che l'hosting di discussioni dal vivo, sessioni di formazione e domande e risposte con i clienti potrebbero essere alcuni casi d'uso per le aziende che utilizzano Twitter Spaces una volta rilasciato al pubblico.

6. Caffeine

Anno di lancio: fondato nel 2016 e presentato nel 2018

Numero di utenti: non specificato

Caffeine.tv, una piattaforma costruita da ex designer Apple , ti permette di creare trasmissioni in diretta per amici e follower. Le trasmissioni vengono visualizzate in un feed in cui puoi dare una reazione emoji o rispondere con commenti.

 

new social media platform caffeine.tv's streaming app interface

Oltre alle trasmissioni video in diretta, puoi anche riprodurre in streaming il tuo computer o gli schermi TV mentre giochi ai videogiochi. Ciò rende Caffeine un possibile concorrente del servizio di streaming di giochi leggermente più vecchio, Twitch.tv . Simile a Twitch, che ti offre denaro per visualizzazioni elevate o abbonamenti, Caffeine ha lanciato un programma di monetizzazione che premia le emittenti coinvolgenti.

La società non ha ancora specificato i numeri degli utenti, ma il suo profilo Crunchbase rivela che finora ha investito oltre 290 milioni di dollari .

A parte l'interesse degli investitori, la piattaforma sta iniziando a fare scalpore. Nel 2019, la piattaforma è stata utilizzata per trasmettere gli X Games del 2019 ad Aspen . Nel 2021, la Ultimate Rap League e il musicista Drake hanno utilizzato l'app per trasmettere in streaming l'evento del compleanno del rapper.

Il successo di Caffeine finora dimostra come le piattaforme video e video live stiano guadagnando una rapida adozione da parte del pubblico più giovane, specialmente nella fascia di età della Generazione Z. Se l'app continua a riscuotere interesse, i professionisti del marketing potrebbero considerare di utilizzarla per mostrare il proprio marchio attraverso una varietà di strategie, come contenuti dietro le quinte, domande e risposte o altri video dal vivo.

Questa piattaforma potrebbe anche essere utile per i professionisti del marketing in un'ampia varietà di settori, tra cui notizie, intrattenimento, giochi e sport.

Se il live streaming può aiutare la tua azienda a diffondere la conoscenza di un prodotto, potrebbe essere un buon momento per familiarizzare con Caffeine e Twitch.

Man mano che impari di più sulle piattaforme, assicurati di determinare se il tuo pubblico sta effettivamente utilizzando una di esse e per cosa le sta usando. Dovresti anche controllare cosa stanno facendo marchi simili se ne trovi qualcuno con account attivi.

Se hai un'idea per un live streaming che sembra troppo fuori dal comune per Facebook o Instagram, Caffeine potrebbe essere un posto interessante per testarlo. Poiché la piattaforma è nuova, potrebbero non esserci molte norme o regole associate a quali contenuti funzionano o non funzionano ancora.

7. Instagram Reel

Anno di lancio: 2020

Numero di utenti: non specificato

Non possiamo negare che TikTok ha cambiato il gioco per i social media dal suo debutto nel 2017. Quest'anno è ancora nella nostra lista poiché la piattaforma continua a reinventarsi e ad espandersi in un nuovo pubblico.

Nel 2019, Facebook ha notato la tendenza di TikTok e ha risposto con Lasso, ma ha concluso lo sforzo per fare spazio a Instagram Reels.

 

Instagram Reels shown on three separate phone screens

Reels è ora in diretta concorrenza con TikTok, offrendo una funzionalità di creazione video simile. Gli utenti di Instagram possono creare video decorati con effetti speciali, musica e transizioni noti per mantenere gli utenti in loop.

Come possono funzionare i mulinelli per la tua azienda? Tutto, dalla condivisione dei rilasci dei prodotti alle guide pratiche, Reels può essere un metodo coinvolgente per i marchi per essere presenti con il pubblico della Generazione Z. Se non sei sicuro di come iniziare, The Social Impact ha alcuni esempi divertenti e informativi su come utilizzare Reels .

Non sai come sfruttare questa nuova funzionalità di Instagram? Inizia con il tuo marchio. I rulli sono un tipo di contenuto divertente che può mostrare la personalità del tuo marchio. Non hai bisogno di un'attrezzatura fotografica fantasiosa o di un regista per pubblicare contenuti che hanno il fattore virale.

Se il tuo team semplicemente non ha ancora la capacità di produrre questo contenuto, prendi in considerazione la possibilità di toccare un influencer del settore per creare bobine per tuo conto.

8. Houseparty

Anno di lancio: 2016

Numero di utenti: 20 milioni+

Houseparty è un'app di messaggistica video di gruppo che consente chat video in grado di ospitare otto utenti alla volta . Per rendere le cose più divertenti per tutti nella chat, puoi utilizzare filtri video, adesivi e altri effetti divertenti mentre è in corso una conversazione dal vivo.

 

House party website homepage featuring a yellow and red background, yellow waving emoji and tagline.

Sebbene l'app stessa sia in circolazione da alcuni anni, ha subito alcune evoluzioni e recentemente ha ottenuto grandi aumenti di interesse e utenti. L'app è iniziata come Meerkat, ma si è rinominata Houseparty e ha rinnovato le sue funzionalità. Da allora, Houseparty ha scalato le classifiche degli app store ed è passato da 1 milione a 50 milioni di utenti nel 2020 .

Sebbene l'app offra spazio pubblicitario, i marketer del futuro potrebbero utilizzarla in altri modi creativi. Ad esempio, una piccola azienda di cosmetici potrebbe sponsorizzare una "festa in casa" in cui un influencer può rispondere a domande di bellezza e mostrare ai partecipanti come utilizzare uno dei loro nuovi prodotti di bellezza.

Sebbene possa sembrare promettente, tieni comunque presente che questa app ha numerosi concorrenti di grandi nomi, tra cui Snapchat e Zoom.

Questa app potrebbe anche richiedere più tempo e creatività. Se non hai tempo per ospitare una festa in casa o non riesci a pensare a uno che possa commercializzare efficacemente il tuo prodotto, potresti voler dare la priorità ad altre piattaforme prima.

Come navigare nel nuovo panorama dei social media

Un marketer che scopre per primo un nuovo canale social interessante può diventare un esperto nella pubblicazione di contenuti accattivanti prima ancora che i suoi concorrenti si iscrivano.

Ma, sebbene sia importante per i professionisti del marketing mantenere piattaforme interessanti sul proprio radar, la prima priorità dovrebbe comunque essere quella di concentrare tempo, sforzi e risorse sulle piattaforme che sono già fiorenti .

Per assicurarti di bilanciare di conseguenza il tuo tempo tra i nuovi e i vecchi canali, concentrati sulle strategie di crescita e perfezionamento sulle piattaforme di successo, quindi fermati un'ora circa una volta al mese per esaminare le piattaforme più recenti.

Se trovi una piattaforma come TikTok, è relativamente nuova e ha una base di utenti in rapida crescita, fai un brainstorming e pianifica alcuni post sperimentali.

Assicurati di utilizzare il tempo di sperimentazione con saggezza e sulle piattaforme giuste. Mentre TikTok è un ottimo posto per sperimentare e non sembra che andrà da nessuna parte presto, c'è sempre la possibilità che una piattaforma estremamente di nicchia, come Clubhouse, possa essere messa in ombra da un concorrente più grande: Twitter Spaces.

Quando decidi su quali piattaforme vale la pena guardare o sperimentare, ecco sei domande che il tuo team dovrebbe porsi:

  • Quali sono i suoi numeri utente attivi? Grandi numeri potrebbero significare che la piattaforma sta guadagnando slancio e che hai ancora più possibilità di interagire con un ampio pool di utenti.
  • Ne parlano le pubblicazioni oi leader di pensiero? Se una piattaforma non specifica numeri esatti, ma molte persone, personaggi di spicco o pubblicazioni di notizie ne stanno discutendo, potrebbe essere promettente.
  • Le piattaforme più vecchie hanno uno strumento simile e una base di utenti più ampia? Se una piattaforma più vecchia fa la stessa cosa, le persone potrebbero esitare ad adottare una piattaforma più recente. Ad esempio, i marketer utilizzano principalmente le storie su Instagram anziché su Snapchat . Sebbene Snapchat sia stato il pioniere della storia, l'interfaccia e l'esperienza di Instagram sono cose che molte più persone conoscono, comprendono e si fidano.
  • Il mio pubblico capirà come utilizzare la piattaforma? Il mio pubblico capirà come utilizzare la piattaforma? Potrebbe essere difficile convincere una persona meno esperta di tecnologia a unirsi a Snapchat o TikTok, ma potrebbero amare una piattaforma come Facebook o Twitter perché le interfacce potrebbero essere più facili da capire. Scegli piattaforme che il tuo pubblico possa utilizzare e apprezzare facilmente.
  • Il pubblico sarà interessato alla piattaforma? Il pubblico sarà interessato alla piattaforma? Mentre un principiante della tecnologia potrebbe non apprezzare TikTok, un adolescente potrebbe annoiarsi su una piattaforma come Facebook. In effetti, i più giovani preferiscono app visive come TikTok e Instagram. Mentre vuoi prestare attenzione al livello di adattabilità, dovresti anche prestare attenzione a come il tuo pubblico vuole consumare i media.
  • Che tipo di contenuto o post potremmo utilizzare per promuovere il nostro marchio sulla piattaforma? Dovresti sempre fare un piano d'azione quando prendi in considerazione o lanci una piattaforma social. Se non riesci a trovare modi interessanti per commercializzare il tuo prodotto specifico su una piattaforma di nicchia, potresti voler evitare di creare un account. D'altra parte, sperimentare diverse strategie di pubblicazione potrebbe consentire al tuo marchio di apparire creativo e interessante per il pubblico della piattaforma.

 

Stampa

2014 Img Internet srl,  via Moretto da Brescia 22 - 20133 Milano tel +39 02 700251 - fax +39 02 7002540
Privacy e Cookie Policy