CercaEsegui ricerca
Marketing
5 semplici consigli per ottimizzare le immagini del tuo sito web e renderle più appetibili ai motori di ricerca

5 semplici consigli per ottimizzare le immagini del tuo sito web e renderle più appetibili ai motori di ricerca

19 marzo 2020
5 semplici consigli per ottimizzare le immagini del tuo sito web e renderle più appetibili ai motori di ricerca

Gli spider dei motori di ricerca sono nati per leggere testi HTML e non per “decifrare” immagini. L’algoritmo di Google non è ancora in grado di capire esattamente di cosa tratti un’immagine. Occorre quindi ottimizzarla per dare a Google delle indicazioni specifiche sul suo contenuto.

La SEO identifica tutte le attività realizzate per migliorare la visibilità di un sito web sui motori di ricerca.

Avere un sito web ottimizzato per i motori di ricerca è di fondamentale importanza per qualsiasi sito di qualsiasi settore. L’ottimizzazione di un sito riguarda però moltissimi fattori, uno di questi è rappresentato proprio dalle immagini.

In questo articolo vedremo l’importanza dell’ottimizzazione delle immagini da un punto di vista SEO e alcuni accorgimenti per creare delle immagini che “piacciano ai motori di ricerca”.

Perché ottimizzare le immagini in ottica SEO?

Per curare il posizionamento del tuo sito web sui motori di ricerca è necessario ottimizzare le immagini usate per 3 motivi principali:

  • Google non riesce a capire il contenuto delle immagini: Gli spider dei motori di ricerca sono nati per leggere testi HTML e non per “decifrare” immagini. L’algoritmo di Google non è ancora in grado di capire esattamente di cosa tratti un’immagine. Occorre quindi ottimizzarla per dare a Google delle indicazioni specifiche sul suo contenuto.
  • Gli utenti cercano informazioni anche navigando per immagini. Chi cerca qualcosa su Google spesso controlla anche il tab immagini e accede ai siti cliccando proprio sull’immagine più affine alla ricerca fatta.
  • Le immagini pesanti possono rallentare il sito e quindi penalizzarlo dal punto di vista SEO e della user experience. Un sito pesante è un sito poco fruibile che non piacerà né a Google né agli utenti.

Come ottimizzare le immagini di un sito web

Per rendere un’immagine SEO friendly bisogna curare 5 aspetti fondamentali:

1. Il nome del file
2. Il testo alternativo alt text
3. Il titolo dell’immagine
4. La qualità dell’immagine
5. Le dimensioni e il formato dell’immagine

1. Il nome del file

Da un punto di vista SEO il nome del file deve descrivere l’immagine in modo sensato e realistico.
Si consiglia di usare solo le parole chiave, senza articoli e di separarle con il simbolo “-“.
Ad esempio, se vuoi salvare la foto di un panorama di Parigi puoi scegliere il nome “panorama-parigi”.

Evita anche di usare caratteri speciali, lettere accentate o altri simboli grafici ma concentrati sulle parole chiave che meglio descrivono l’immagine inserendo la parola chiave principale all’inizio del nome del file.

Leggi anche “Keyword e parole chiave. A cosa servono? Come sceglierle?”

2. Il testo alternativo alt text

Come abbiamo visto i robot di Google non sono ancora in grado di leggere correttamente le immagini. Come puoi assicurarti che le foto che hai scelto siano prese in considerazione quando Google esegue la scansione del tuo sito Web?

La risposta è semplice: usando il tag l’alt text!

Cos’è l’alt text? L’alt text è il testo alternativo di un’immagine, un testo che aiuta il motore di ricerca a identificare e catalogare l’immagine.

L’alt text è il fattore più rilevante per l’ottimizzazione delle immagini perché è il testo che Google legge per capire cosa rappresenta l’immagine.

Inserisci quindi un testo descrittivo che contenga le keyword più utili ad identificare l’immagine. Attenzione però a non esagerare: l’obiettivo finale è quello di dare al motore di ricerca e all’utente un testo chiaro e ben leggibile e non un’accozzaglia di keyword.

Non sai come aggiungere testo alternativo al tuo sito web? Non preoccuparti, rankingCoach di Register.it, il tuo coach virtuale per la SEO, che ti aiuta passo dopo passo guidandoti anche nel processo di ottimizzazione delle tue foto.

Guida all'ottimizzazione delle immagini SEO con rankingCoach di Register.it

3. Il titolo dell’immagine

Il titolo è la frase che appare quando si passa con il mouse sopra ad un’immagine. Come fattore di indicizzazione è molto meno rilevante del testo alternativo ma è utile all’utente per avere una descrizione dell’immagine o per leggere degli approfondimenti.

4. La qualità dell’immagine

Le immagini svolgono un ruolo determinante nel modo in cui i visitatori percepiscono il tuo sito Web. Scegli attentamente le tue foto e assicurati che siano esteticamente di buona qualità.

Nella scelta delle immagini fai però molto attenzione al peso: solitamente a qualità maggiore corrisponderà un’immagine più pesante il cui caricamento potrebbe rallentare il tuo sito.

Sul web non è fondamentale avere delle qualità perfette, a patto di non avere immagini sgranate. In ottica SEO bilancia sempre la qualità visiva con il peso dell’immagine per attrarre i tuoi utenti mantenendo comunque alta la velocità del sito.

5. Le dimensioni e il formato dell’immagine

La dimensione delle tue foto ha un grande impatto sul tempo di caricamento del tuo sito web.

Anche se i moderni browser tendono a ridimensionare le immagini in base alla risoluzione del nostro schermo è di fondamentale importanza caricare immagini compresse e salvate in formato web. Questo è molto importante per ridurre il peso di un’immagine, senza sacrificare troppo la qualità.

Per quanto riguarda il formato il consiglio è quello di salvare le immagini in JPG, un formato leggero e compatibile con il 99% dei dispositivi.

Anche il PNG è un formato valido ma è leggermente più pesante.

Ottimizzazione SEO delle immagini, le conclusioni

Ottimizzare le immagini per la SEO è utile e importante sia in termini di velocità del sito sia in termini di indicizzazione delle immagini stesse nei risultati dei motori di ricerca.

La velocità del sito incide sul posizionamento sui motori di ricerca e sull’esperienza dell’utente, ecco perché l’ottimizzazione delle immagini è un aspetto molto importante da non sottovalutare mai.

Inoltre, avere delle belle immagini rende più piacevole la lettura della pagina e invoglia l’utente a continuare fino alla fine senza interrompere la navigazione.

Stampa

2014 Img Internet srl,  via Moretto da Brescia 22 - 20133 Milano tel +39 02 700251 - fax +39 02 7002540
Privacy e Cookie Policy