CercaEsegui ricerca
Marketing
Image

Il negozio 3D è arrivato con Magento 2

21 dicembre 2021
Image

Gli ecommerce del segmento fashion sono sempre più caratterizzati da una duplice natura, ovvero la presenza di un sito per la vendita online affiancato ai tradizionali punti vendita fisici. Sempre più imprenditori si trovano quindi a dover gestire due business paralleli e allo stesso tempo intersecati

Giorgio Bignozzi, Marketing Informatico

Nel case study che andremo ad analizzare insieme la situazione di partenza era se possibile ancora più complessa: questo famoso brand italiano di abbigliamento sportivo per uomo e donna possiede decine di punti vendita fisici in tutta Italia, un sito ecommerce in Magento 2 in sei lingue dedicato al B2C, quindi al cliente finale privato, e uno parallelo, accessibile solo previa approvazione, esclusivo per il B2B. L’ecommerce dedicato al B2B permette al franchisee o rivenditore di acquistare la merce per il proprio negozio in grandi quantità direttamente online, con prezzi e schede prodotto dedicate. L’esigenza del nostro cliente era quella di sfruttare al massimo le potenzialità dell’ecommerce B2B trasformandolo in una vera e propria vetrina online dove i rivenditori potessero acquistare in autonomia la merce per il proprio punto vendita.  

Questo sistema ha il grande vantaggio di rendere il rivenditore autonomo nell’acquisto, dato che non è più necessario fare ordini telefonici o tramite gli agenti in loco. D’altra parte, però, questa autonomia rischiava di lasciare il rivenditore troppo “solo”, incapace di scegliere i capi giusti per il proprio target di vendita o di comporre un ordine di merce con un senso logico, scegliendo e abbinando in maniera funzionale gli articoli.  

L’idea che abbiamo proposto a questo cliente per uscire dall’impasse è stata quindi quella di trasformare l’ecommerce per il B2B non solo in un canale di vendita diretto ma anche in una vetrina virtuale grazie alla creazione di un negozio 3D integrato dentro il sito.  

Negozio 3D per ecommerce Magento: una vera vetrina virtuale 

Per realizzare la vetrina virtuale ci siamo appoggiati alla tecnologia Matterport, azienda americana specializzata in tour virtuali a 360° che si occupa anche di esperienze in 3D. Tramite delle particolari fotocamere è possibile scansionare uno spazio e tutti gli oggetti che contiene e trasferirlo dentro lo spazio virtuale del cloud di Matterport. Questo viene gestito tramite il software apposito di Matterport e integrato con Magento 2 per far comunicare i due database.  

In questo case study il cliente ha fatto realizzare la scansione 3D di un punto vendita fisico per trasformarlo nella vetrina virtuale dedicata ai franchisee. Il punto vendita è stato allestito ad hoc con le nuove collezioni e le collezioni continuative; i capi sono stati disposti su manichini, mensole, scaffali e altri complementi di arredo secondo la linea di appartenenza e i suggerimenti di abbinamento proposti dal brand. In questo modo il rivenditore prima di effettuare l’acquisto per il proprio negozio può vedere i capi esposti per visionarne al meglio colori e forme ma soprattutto prendere ispirazione per creare abbinamenti e imparare come allestire a propria volta il negozio. Infatti per il brand è importante non solo che i rivenditori acquistino i capi ma anche che imparino ad esporli e valorizzarli al meglio. Inoltre questa modalità di esposizione, più interattiva ed animata, invoglia il rivenditore a fare più acquisti e gli permette di rendersi conto in maniera più veritiera dell’aspetto dei prodotti. 

Anteprima immagine

Come funziona il negozio 3D per ecommerce Magento 

L’utente del sito, in questo caso il rivenditore o franchisee, si trova a navigare in una pagina che contiene un’immagine con un simbolo “play”. L’immagine è in 3D e permette di navigare dentro il negozio, spostarsi facilmente nello spazio grazie al mouse o usando le dita se si naviga da mobile, cliccare sugli elementi interattivi. Sui capi e sugli scaffali sono infatti presenti dei bottoni cliccabili che aprono popup customizzabili che contengono le informazioni di quel dato prodotto, per esempio nome, descrizione, immagine o GIF, prezzo e soprattutto link diretto all’ecommerce per l’acquisto. In questo modo l’utente vive una shopping experience assolutamente realistica ed interattiva direttamente dal proprio device. Il negozio 3D è perfettamente accessibile sia desktop che da mobile. 

La gestione del negozio 3D non è particolarmente complessa. La parte iniziale di scansione e rendering dello spazio viene fatta con delle apposite fotocamere, le cui riprese vengono appunto importate in un cloud e utilizzate per creare l’ambiente virtuale tridimensionale. Lo spazio virtuale e i tag agli oggetti vengono gestiti nel cloud di Matterport con un backend semplice e intuitivo. Una volta creato l’ambiente e gestiti i contenuti, come i tag, il lavoro manutentivo è minimo.  

Anteprima immagine

Perché creare una vetrina virtuale per il proprio ecommerce Magento 2 

Creare una vetrina virtuale per il proprio ecommerce Magento 2 presenta diversi vantaggi: 

  • È una scelta innovativa e coraggiosa nei confronti dei competitor, essendo questa tecnologia ancora molto nuova 

  • Permette di offrire all’utente un’esperienza di navigazione e di acquisto moderna, realistica, emozionante, come se stesse davvero passeggiando tra gli scaffali di un negozio fisico 

  • Permette di far visitare il negozio in maniera virtuale e in tutta sicurezza, senza doversi recare in loco 

Giorgio Bignozzi, Marketing Informatico

Stampa
Autore
Giorgio Bignozzi
Giorgio Bignozzi

Imprenditore, consulente digitale e docente, specializzato in tutto ciò che riguarda il mondo dell'e-commerce.

2014 Img Internet srl,  via Moretto da Brescia 22 - 20133 Milano tel +39 02 700251 - fax +39 02 7002540
Privacy e Cookie Policy